Ti ho vista impastare vulcani

Ti ho vista impastare
torte con la creta.
E piccoli vulcani,
bocconcini al cioccolato.

Messi ad asciugare al sole caldo d’agosto
che arida i campi
ingiallisce le spighe.

Attendevo impaziente
che il fango si facesse finta roccia.
Poi ti ho vista
mettere una pennellata d’azzurro cielo
per ricordarci che le nuvole servono a qualcosa.

Ripararci dal brutto tempo, anche.
Attendere il meglio, soprattutto.

Le torte sono pronte,
i bocconcini ancora caldi al sole.

Le mie bambole possono mangiare.

Ti ho vista cullare la mia infanzia
con creta e cielo.

Perché terra e universo
radici e stelle
sono tutto.

Sono casa.

Posted on April 8, 2020, in Il blog di Grazia La Paglia. Bookmark the permalink. Leave a comment.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: