Nostra è la notte

Non gridarlo a voce alta
ma ricordalo:
nostra è la notte.

Nostre sono quelle luci gialle
appese come stelle
sospese sull’asfalto
dove le ruote delle nostre bici
scorrono via
come acqua di sorgente
assettata di nuovi percorsi.

Nostri sono questi marciapiedi
che ci fanno da sedie
o da poltrone di un confessionale
dove ci accovacciamo
per redimerci
per sussurrarci
ciò che al giorno
non sveleremo mai.

Nostri sono questi scogli finti
bagnati da acqua, sale e vento
circondati da prato verde
che da cuscino fa alle nostre cadute
mentre ci struggiamo
alla ricerca di radici abbastanza lunghe
o forti
da poterci fare andare oltre.

Nostro è l’oltre che cerchiamo
tra la bellezza di vicoli antichi
che nascondono meraviglia e decadenza
dolcezza e umidità
giochi spontanei in strada
di bambini che non conoscono
il luccichio del denaro
ma solo delle loro balate.

Nostri sono quei sorsi
di vino e birra
di acqua e vita
che lì hanno un altro sapore
– il sapore della spensieratezza.

Così mi dicevi.

Nostra era la giovinezza
l’incertezza del domani
la speranza di restare sempre lì
dove il tempo era incalcolabile,
passava come passa il vento autunnale:
un brivido che non ci scosta.

Nostra era la città
con la sua notte gialla
con l’alcool nelle vene
con i sorrisi incontrollati
con gli abbracci inaspettati.

Nostra era la notte.

Ma forse lo abbiamo gridato troppo,
troppo forte.

E adesso siamo soldati
senza un generale.

E adesso siamo pedine
senza una scacchiera.

E adesso siamo naufraghi
che vogliono solo
lasciarsi sprofondare.

Posted on June 3, 2020, in Il blog di Grazia La Paglia. Bookmark the permalink. Leave a comment.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: