Category Archives: Nuovi versi

Versi – Il baco

Come il primo sole caldo e l’erba viva di un mattino di maggio.
Come l’arco e la sua freccia tra miei capelli ribelli.
Come la lacrima dopo il sorriso della sorpresa.

Sei il silenzioso frastuono che stavo aspettando.

Advertisements

Versi – Immobili mura

Labirinto spento
paradiso nuvoloso.

Spolverando la mia anima
trovai solo neri lividi

Asfalto fiorito
tornado appassito.

Parlando con le pietre
trovai solo lacrime asciutte.

Sul greto di un fiume
non trovai il tuo volto.

E la rabbia non ha unghie.

Versi – Luci

Come fari che si inabissarono
nei tempi regnati dai primi fuochi
così riemergono dopo secoli
nei primi giorni di aprile

e ti nutri di foglie,
voglia di ritornare a quei prati

e ti nutri di pietre,
voglia di riabbracciare la terra.

Ma non risorgi
ed è la pioggia
a strapparti via
polvere di musiche spente